Piano comunale delle emergenze

In attuazione alla

“Delibera della Giunta Regionale n° 99 del 18/01/2008

Recentemente la Giunta Regionale con la Delibera n°99 del 18.1.2008 ha fornito gli atti di indirizzo per la realizzazione del Piano regionale delle emergenze di Protezione civile, con i coerenti piani comunali di protezione civile.

Nella delibera viene ribadito che la Protezione Civile della Regione:
- ha l’incarico di coordinare la redazione del “Piano regionale delle emergenze di protezione civile”, comprensivo di coerenti piani comunali ed eventualmente provinciali di protezione civile;
- si avvale di tutti gli strumenti tecnico-scientifici, nonché della collaborazione di tutte le strutture competenti dell’Amministrazione regionale;
- si avvale inoltre della collaborazione degli enti regionali e subregionali;
- esplica il predetto mandato anche attraverso la costante collaborazione con tutti i competenti organi dello Stato.”

Ed in osservanza della

lettera prot. 1249/PRE del 1 febbraio 2010 dell' Assessore regionale delegato alla Protezione civile dott. Riccardo Riccardi ed inviata a tutti i comuni della regione, è stato attivato il sistema web di localizzazione ed inserimento dati riguardante le aree di emergenza al fine di permettere ad ogni Comune della regione di individuare tramite un’apposita cartografia le aree utilizzabili ai fini di protezione civile nel proprio territorio, e successivamente di inserire tutte le informazioni di tale area in un’apposita banca dati.

Il sistema, realizzato interamente da tecnici informatici della Protezione Civile della Regione, permette all’utente, identificato tramite password, di inserire, modificare e cancellare le aree ed i relativi dati. Tutte le informazioni sono visibili esclusivamente dall’utente autenticato e dai tecnici della Protezione Civile della Regione.

Le aree inseribili si distinguono in:

Aree di attesa:

Aree di ricovero scoperte e coperte

Aree di ammassamento soccorritori

Elisuperfici

Presidi territoriali