ELETTORALE

 

 

Formazione e aggiornamento Liste Elettorali

Il responsabile dell'ufficio elettorale comunale delegato dal Sindaco provvede alla tenuta e aggiornamento delle liste elettorali secondo le norme del T.U. 223/1967

Gestione Consultazioni elettorali e referendarie

Il responsabile dell'ufficio elettorale comunale in occasione di consultazioni elettorali provvede nei tempi prestabiliti all'aggiornamento delle liste elettorali nonche' a tutte le procedure elettorali  a norma del T.U. 20.3.1967 n. 223

Tenuta Albo Presidenti di Seggio

Il responsabile dell'ufficio elettorale provvede a tenere aggiornato annualmente l'albo dei Presidenti di seggio secondo la nuova normativa ridefinita con la legge 21 marzo 1990 n.53.

Iscrizione nell'albo dei presidenti di seggio

Possono richiedere l’iscrizione nell’albo dei presidenti di seggio tutti i cittadini residenti nel comune in possesso dei seguenti requisiti:
- essere iscritti nelle liste elettorali del Comune di Pinzano al Tagliamento
- essere in possesso di titolo di studio non inferiore al diploma di scuola secondaria di secondo grado
La richiesta di iscrizione deve essere presentata all’ufficio elettorale del comune di Pinzano all Tagliamento entro il mese di ottobre di ogni anno.

Il Sindaco, sentito l’Ufficiale Elettorale e verificato il possesso dei requisiti da parte del richiedente, comunica il nominativo alla cancelleria della Corte d’Appello di Trieste che procede all’iscrizione nell’albo.

Non possono svolgere le funzioni di presidente di seggio elettorale:
- coloro che hanno superato il settantesimo anno di età alla data delle elezioni;
- i dipendenti dei Ministeri dell’interno, delle poste e telecomunicazioni e dei trasporti;
- gli appartenenti alle Forze Armate in attività di servizio;
- i medici delle AA.SS.LL. incaricati delle funzioni già di competenza dei medici provinciali, degli ufficiali sanitari e dei medici condotti;
- i segretari comunali e i dipendenti dei Comuni addetti o comandati a prestare servizio presso gli uffici elettorali comunali;
- i candidati alle elezioni per le quali si svolge la votazione

Tuttavia, stante la delicatezza dell'incarico, verranno segnalati alla Corte d'Appello per l'iscrizione, solamente i nominativi di coloro che potranno dimostrare di avere già svolto diligentemente le funzioni di vicepresidente di seggio, ovvero di segretario o di scrutatore in occasione di precedenti consultazioni elettorali o referendarie.

Norme di riferimento:
- articolo 38 del Testo Unico delle leggi per l’elezione della Camera dei Deputati approvato con decreto del Presidente della Repubblica n. 361 del 30 marzo 1957
- articolo 23 del Testo Unico delle leggi per la composizione degli organi delle amministrazioni comunali approvato con decreto del Presidente della Repubblica n. 570 del 16 maggio 1960
- legge n. 53 del 21 marzo 1990

Tenuta Albo Scrutatori

La Commssione elettorale comunale provvede ad aggiornare annualmente l'unico albo degli scrutatori di seggio ai sensi della legge n. 270/2005.

Iscrizione nell'albo degli scrutatori

Possono richiedere l’iscrizione nell’albo degli scrutatori tutti i cittadini residenti nel comune in possesso dei seguenti requisiti:
- essere iscritti nelle liste elettorali del comune di Pinzano al Tagliamento
- avere assolto gli obblighi scolastici (licenza elementare per i nati fino al 31.12.1951 e licenza media inferiore per i nati dal 1.1.1952)
La richiesta di iscrizione deve essere presentata all’ufficio elettorale del Comune di Pinzano al Tagliamento entro il mese di novembre di ogni anno.
L’Ufficiale Elettorale, dopo aver verificato il possesso dei requisiti da parte del richiedente, procede all’iscrizione nell’albo.
L’iscrizione è valida anche per gli anni successivi, finché il richiedente rimane in possesso dei requisiti previsti dalla legge.

Non possono svolgere le funzioni di scrutatore:
- coloro che hanno superato il settantesimo anno di età alla data delle elezioni;
- i dipendenti dei Ministeri dell’interno, delle poste e telecomunicazioni e dei trasporti;
- gli appartenenti alle Forze Armate in attività di servizio;
- i medici delle AA.SS.LL. incaricati delle funzioni già di competenza dei medici provinciali, degli ufficiali sanitari e dei medici condotti;
- i segretari comunali e i dipendenti dei comuni addetti o comandati a prestare servizio presso gli uffici elettorali comunali;
- i candidati alle elezioni per le quali si svolge la votazione

Norme di riferimento:
- articolo 38 del Testo Unico delle leggi per l’elezione della Camera dei Deputati approvato con decreto del Presidente della Repubblica n. 361 del 30 marzo 1957
- articolo 23 del Testo Unico delle leggi per la composizione degli organi delle amministrazioni comunali approvato con decreto del Presidente della Repubblica n. 570 del 16 maggio 1960
- legge n. 95 del 8 marzo 1989 (come modificata dalla legge n. 120 del 30 aprile 1999)

Rilascio tessera elettorale

Con DPR. 08.09.2000 n. 299 è stata istituita la tessera elettorale che sostituisce il certificato elettorale.

La tessera elettorale deve essere conservata a cura dell'intestatario e vale per 18 consultazioni, in caso di smarrimento e/o deterioramento, il Comune rilascia il duplicato della tessera elettorale al titolare, previa sua domanda, corredata della relativa denuncia.

Tenuta Albo Giudici Popolari

La Commissione comunale per la formazione degli elenchi dei giudici popolari provvede ogni biennio (ogni anno dispari) all'aggiornamento dell'albo stesso a norma della legge 10.4.1951 n. 287 e successive modifiche ed integrazioni.